La Briciola

Da una briciola si può costruire il mondo

  • Archivi

  • Main Sponsor

    Specialità Gastronomiche

  • Gli specialisti del frumento

  • Design Factory

  • Dal cuore del molise

  • Pregiata pasta artigianale

  • Lo specialista delle farine

  • Tartuflanghe

  • STILE ITALIANO NELLA RISTORAZIONE

  • Trasparenti con gusto

  • Articoli Recenti

  • Sapori Italiani

  • Prodotti gastronomici dalle Dolomiti

  • Pedrini

  • Vino che passsione

  • Insieme a tè

  • Azienda Agricola DI NUNZIO

  • Utensili e decorazione per pasticceria - dolciumi

  • Decor Food

  • Qualità, freschezza e cultura dolciaria secolare

  • Visite

    wordpress visitor counter

  • Briciole Online

  • Le Briciole nel mondo

    free counters
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 9 follower

Archive for the ‘Spezie’ Category

Zafferano

Posted by La Briciola su 2 febbraio 2011


Uso in cucina:

Lo zafferano è utilizzato dall’industria alimentare come spezia o come colorante. Il suo utilizzo più tipico è nel risotto alla milanese.
Coltura:

La pianta dello zafferano è tipica della Spagna e della Grecia, paesi con climi caratterizzati da piovosità media. Da evitare assolutamente i ristagni d’acqua, dannosi per lo sviluppo della pianta.
La coltivazione è preferibile su terreno leggermente scosceso.
Sopporta rigide temperature invernali, i bulbi cominciano a soffrire solo quando il termometro scende sotto i -12° centigradi. La coltivazione può essere annuale o poliennale.

Posted in Salse e Condimenti, Spezie | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Vaniglia

Posted by La Briciola su 29 dicembre 2010

Uso in cucina:

Questo baccello lo vediamo utilizzato soprattutto nella preparazione dei dolci.

La vaniglia è usata per aromatizzare dolci, cioccolate, creme, e piatti di cucina etnica. In più, è possibile preparare il golosissimo zucchero vanigliato.

Coltura:

Per crescere, la vaniglia ha bisogno di un clima caldo e umido, di un supporto d’ancoraggio e di una certa ombra. Sono utilizzate principalmente tre tecniche di coltivazione, dalla più estensiva alla più intensiva:
nel sottobosco si utilizzano come supporti i tronchi degli alberi in colture intercalari, ad esempio assieme alle canne da zucchero in serra.

È possibile coltivare la vaniglia sia come pianta d’interno sia in veranda. Richiede un ambiente umido e molta luce, ma senza esporla direttamente al sole.
La vaniglia è venduta in stecchini o baccelli da conservare in vasi di vetro ben chiusi e al buio. Evitate il frigorifero e potrete riutilizzare i baccelli anche tre-quattro volte, basta avere l’accortezza di lavarli e asciugarli per bene dopo l’utilizzo.

Stesse modalità per conservare i semi interni. Una volta tolti il baccello, conservato in un barattolo di zucchero, potrà essere un ottima fragranza per il vostro caffè!

Posted in Salse e Condimenti, Spezie | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Noce Moscata

Posted by La Briciola su 7 settembre 2010

Uso in cucina:

Questa spezia è molto usata in cucina come ingrediente di dolci, budini e creme, ma anche di puré e verdure lesse. Spesso viene aggiunta anche nei ripieni per tortellini, ravioli e cannelloni fatti a base di carne, formaggio o spinaci.

Coltura:

Gli alberi crescono in terreni ricchi, molto ben drenati. Preferiscono i luoghi soleggiati con un’alta percentuale di umidità dell’aria e necessitano di una temperatura minima superiore ai 10-12°C.
Un albero produce la sua prima fioritura dopo almeno 8-10 anni.

Posted in Salse e Condimenti, Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mentuccia

Posted by La Briciola su 27 agosto 2010

Uso in cucina:

Viene usata per dare aroma a piatti di carne, pesce, funghi e viene utilizzata specificatamente con i carciofi.
La si mangia anche cruda in insalata, con pomodori, olio, sale o origano.
Ottima in padella con la soia, e sulla pizza al posto del basilico

Coltura:

Pianta molto diffusa in Europa centro-meridionale dove cresce spontanea in terreni aridi fino ai 1500 m s.l.m

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Menta

Posted by La Briciola su 27 agosto 2010

Uso in cucina:

Ha una funzione digestiva ex stimolante a livello gastrico, ideale per tisane e infusi.
Svolge anche una blanda azione antisettica e antispasmodica. 
Ha un lieve effetto eccitante.

Coltura:

Di facile coltivazione, predilige zone poco ombrose ed umide. La raccolta della menta viene fatta quando la pianta è completamente fiorita e portata nelle apposite distillerie, mentre per uso domestico viene essiccata in luogo fresco e arieggiato.

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cumino

Posted by La Briciola su 27 agosto 2010

Uso in cucina:

I semi di cumino sono usati come spezia per il loro aroma particolare.

È usato come ingrediente del curry. Si può trovare il cumino in alcuni formaggi olandesi e valdostani ed anche in alcuni tipi di pane casereccio francese.

Il cumino può essere usato per condire molti piatti, sia nella forma macinata, sia con i semi interi, dato che anche da essi può essere estratto il naturale sapore dolce. Mentre per le salse può essere aggiunto per dare un sapore in più, per l’autentico guacamole alla messicana è un ingrediente essenziale. Il cumino è inoltre stato usato sulla carne, in aggiunta ad altri condimenti.

Coltura:

La coltivazione del cumino richiede una estate lunga e calda, che duri 3-4 mesi, con temperature diurne intorno ai 30 °C; tollera la siccità, e viene coltivato prevalentemente nei climi mediterranei. Viene piantato usando i semi, durante la primavera, e richiede un terreno fertile e ben asciutto.

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coriandolo

Posted by La Briciola su 27 agosto 2010

Uso in cucina:

Viene utilizzato nella preparazione di alcuni salumi, insaporisce carne, pesce e verdure. Profuma anche i biscotti,  i confetti ed il panpepato.

I semi vengono utilizzati come spezia, questi dolci ed hanno un leggero sapore di limone. Macinati costituiscono l’ ingrediente principale del curry e del garam masala. Le foglie, in Oriente, sono utilizzate al posto del prezzemolo.

Coltura:

La pianta può essere seminata in qualunque periodo dell’anno per la raccolta delle foglie, o in primavera per portare la pianta a seme.
Seminare a temperature superiori a 15°-20°.

Il coriandolo può essere coltivato in vaso, preferisce esposizioni soleggiate e suolo non umido

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chiodi di garofano

Posted by La Briciola su 26 agosto 2010

Uso in cucina:

Si usano sia nel dolce sia nel salato. Tra i piatti più noti alcuni dolci di frutta, specie di mele, pandolci e panpepati, biscotti, creme e farciture, liquori e vino aromatici; nel Nord Italia è notissimo il vin brulé.

Nel salato accompagnato marinate di selvaggina, arrosti, brodi (specie di pollo o gallina) e talvolta formaggi stagionati. Si sposano bene con alcune verdure dolci, come cipolle, cipolline, carote che spesso vengono riposte in conserva con l’accompagnamento di un paio di chiodi di garofano. Sono frequentemente usati per aromatizzare il tè o alcuni infusi.

Coltura:

gli alberi di Eugenia si sviluppano in luoghi con inverni miti, generalmente non sopportano temperature inferiori allo zero; si pongono a dimora in luogo ombreggiato o semiombreggiato, con terreno leggermente umido, ma ben drenato, con ph leggermente acido. Si propagano per seme, in contenitore, anche se prima di ottenere la fioritura è necessario attendere 4-5 anni. Sono piante di facile coltivazione, che nei luoghi di origine non necessitano di cure, e possono produrre boccioli per decine di anni.

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Cannella

Posted by La Briciola su 25 agosto 2010

Uso in cucina:

La tradizione occidentale la preferisce impiegata nei dolci di frutta, specie di mele, nella lavorazione del cioccolato, di caramelle e praline, come aroma in creme, nella panna montata, nella meringa, nei gelati e in numerosi liquori. La tradizione orientale e creola la usa anche nel salato, in accompagnamento di carni affumicate e non. Entrambe la amano come aromatizzante del tè.

Coltura:

La cannella si ottiene dai rami o dai fusti.

Nel primo caso viene prelevata dai giovani rami (cannella di qualità migliore) la corteccia, impiegandone lo strato interno, mentre nel secondo caso viene capitozzata la pianta all’età di due anni.

Durante l’essiccazione si elimina la parte esterna della corteccia e continuando a seccare assume l’aspetto di un bastoncino color nocciola, arrotolandosi più volte.
I bastoncini hanno una lunga durata e mantengono le loro caratteristiche organolettiche se si conservano in contenitori di vetro chiusi in ambienti freschi e non illuminati. Si trova anche la cannella in polvere, però come bastoncino conserva meglio il suo aroma.

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anice

Posted by La Briciola su 25 agosto 2010

Uso in cucina:

La spezia è diffusissima, si può però dire a grandi linee che l’anice viene usato per dare gusto a carni di pollo, maiale e coniglio. 

Viene inoltre usato in accompagnamento di verdure e formaggi, specie nei paesi del Nord Europa.

In tutti i paesi europei è un ingrediente irrinunciabile di dolci e bevande tradizionali: torte, biscotti, panpepati, pandolci, frutta secca.

L’anice è anche usato per gusti nel campo dei gelati, in particolare ghiaccioli. I dolci possono venire preparati con i semi essiccati, ridotti in polvere o grazie all’aroma dei numerosissimi liquori a base d’anice che vengono anche usati per insaporire piatti vari, a base di pesce, di lumache, di castagne.

Coltura:

Facilmente coltivabile in giardino.
Si semina dopo gli ultimi geli invernali. La raccolta dei grappoli dei frutti avviene in agosto-settembre. Asciugati al sole e sgranati si conservano in locale asciutto

Si distingue in:

  • anice stellato
  • anice pepato
  • anice verde

Posted in Spezie | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: