La Briciola

Da una briciola si può costruire il mondo

  • Archivi

  • Main Sponsor

    Specialità Gastronomiche

  • Gli specialisti del frumento

  • Design Factory

  • Dal cuore del molise

  • Pregiata pasta artigianale

  • Lo specialista delle farine

  • Tartuflanghe

  • STILE ITALIANO NELLA RISTORAZIONE

  • Trasparenti con gusto

  • Articoli Recenti

  • Sapori Italiani

  • Prodotti gastronomici dalle Dolomiti

  • Pedrini

  • Vino che passsione

  • Insieme a tè

  • Azienda Agricola DI NUNZIO

  • Utensili e decorazione per pasticceria - dolciumi

  • Decor Food

  • Qualità, freschezza e cultura dolciaria secolare

  • Visite

    wordpress visitor counter

  • Briciole Online

  • Le Briciole nel mondo

    free counters
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 9 follower

Penne con gamberi al curry

Posted by La Briciola su 7 novembre 2010

Tempo: 35 minuti
Difficoltà: facile

Ingredienti: (per 4 persone)

350 g di penne
400 g di code di gamberi
120 g di polpa si granchio lessata
1 porro
1 cucchiaio di curry (facoltativo)
1,5 dl di vino bianco secco
1 mazzetto di prezzemolo
peperoncino piccante
6 cucchiai di olio extra vergine di oliva

Preparazione:

Sgusciare le code di gambero, inciderle con la punta di un coltello lungo il dorso e privarle del budellino nero. Sciacquarle ed asciugarle.
Pulire il porro e tagliarlo prima a tronchetti e poi alla julienne.

Soffriggere per 2 minuti a fuoco medio il porro insieme a 3 cucchiai di olio, mescolando di tanto in tanto. Unire le code di gambero, la polpa di granchio ed il curry. Proseguire la cottura a fuoco vivace per altri 2 minuti. Bagnare con il vino, lasciarlo ridurre della metà a fuoco medio, salare.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata, scolarla al dente e trasferirla subito nella padella con il condimento preparato. Lasciar insaporire per 3 minuti a fuoco vivace, mescolando di tanto. Completare con il peperoncino, il prezzemolo tritato e l’olio rimasto, mescolare e servire caldo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: