La Briciola

Da una briciola si può costruire il mondo

  • Archivi

  • Main Sponsor

    Specialità Gastronomiche

  • Gli specialisti del frumento

  • Design Factory

  • Dal cuore del molise

  • Pregiata pasta artigianale

  • Lo specialista delle farine

  • Tartuflanghe

  • STILE ITALIANO NELLA RISTORAZIONE

  • Trasparenti con gusto

  • Articoli Recenti

  • Sapori Italiani

  • Prodotti gastronomici dalle Dolomiti

  • Pedrini

  • Vino che passsione

  • Insieme a tè

  • Azienda Agricola DI NUNZIO

  • Utensili e decorazione per pasticceria - dolciumi

  • Decor Food

  • Qualità, freschezza e cultura dolciaria secolare

  • Visite

    wordpress visitor counter

  • Briciole Online

  • Le Briciole nel mondo

    free counters
  • Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

    Segui assieme ad altri 9 follower

Salsa maionese

Posted by La Briciola su 30 luglio 2010

Tempo: 15 minuti
Difficoltà: media

Ingredienti:

uova fresche
6 cucchiai di olio (3+3)
1 cucchiaio di aceto

Preparazione:

La maionese si prepara in modo molto semplice, basta seguire opportuni accorgimenti per evitare di farla “impazzire” ovvero di ottenere un composto liquido invece che denso e cremoso.

Per prima cosa bisogna procurarsi delle uova fresche, non importa se a temperatura ambiente o refrigerate. Poi separate il tuorlo dall’albume e mettetelo in una ciotola.

Lavorate il tuorlo con una frusta metallica, finché non cambia consistenza diventando fluido; quindi aggiungete  2-3 cucchiai di olio a filo continuando a lavorare con la frusta. Procedete in questo modo finché tutto l’olio non è stato incorporato nel tuorlo.
 
Aggiungete altri 2-3 cucchiai di olio a filo e continuate così finchè il composto non diventa denso. Per non far impazzire la maionese evitate di aggiungere troppo olio in una volta, impedendone il corretto emulsionamento con il tuorlo.
 
Occorrono circa 70-100 g di olio per ogni tuorlo d’uovo.

Completate la maionese con un cucchiaino di aceto, dose che può essere modificata in base ai propri gusti.

La soluzione migliore è quella di utilizzare un olio extravergine delicato

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: